Voglia di profondità? Per te c’è il canale YouTube dedicato al canto gregoriano

Volute armoniose, note lunghissime, assenza di ritmo, gioco dell’eco: la musica perfetta per essere cantata nelle chiese gotiche che induce alla riflessione

000 Par6444381

JEFF PACHOUD / AFP

29 Gennaio Gen 2018 1200 29 gennaio 2018 29 Gennaio 2018 - 12:00

Contro il logorio della musica dance nei negozi e nei bar, lontano dai jingle pop sugli smartphone, fuori da tutte le cattive emissioni di musica, esiste un rifugio in grado di dare un sollievo ampio e profondo a chi lo cerca: questo canale youtube specializzato in musica sacra medievale.

Si chiama Callixtus (un omaggio sia a Papa Callisto che a Xanothopoulos Callistus, patriarca di Costantinopoli), e offre una collezione di armonie medievali, in misura principale canti gregoriani e musiche della tradizione orientale. Chi cerca spazi infiniti ed evoluzioni mistiche, ha trovato il suo tesoro.

Nel canale sono presenti vere e proprie hit secolari: il canto gregoriano “Invitatorium: Deum Verum” e quello bizantino "Δεύτε λαοί" (“Accorrete gente”). Opere maestose e piene di grandezza, cresciute insieme – dicono gli studiosi – all’architettura delle chiese in cui venivano eseguite: lo stile gotico accompagna la musicalità lunga, la tonalità che non cambia, l’assenza di ritmo. E anzi, la esalta.

Potrebbe interessarti anche