Non riesci a risparmiare? Forse sei tra queste tre personalità

Tutti cercano di risparmiare e di gestire al meglio le proprie finanze. Tuttavia esistono tre tipi di personalità che fanno più difficoltà rispetto agli altri. Scopriamo insieme quali sono e cosa si può fare per non sabotare il risparmio

Uomo Business Linkiesta
3 Aprile Apr 2018 1650 03 aprile 2018 3 Aprile 2018 - 16:50

Tutti noi cerchiamo di risparmiare nel corso della nostra vita, di gestire i propri risparmi. Molti, inoltre, comprendono anche l'importanza di investirli. Eppure vi sono alcuni tipi di personalità che sono più inclini al risparmio e altri che, invece, hanno difficoltà. L'impulsivo, l'impaziente e l'ansioso: ecco tre tipi di personalità che sabotano il risparmio e alcuni tratti del vostro carattere a cui fare attenzione se volete investimenti sicuri di una buona riuscita.

L'investitore impulsivo è sicuramente tra i più diffusi. Agire d'impulso, soprattutto se si parla di investimenti finanziari, è senza dubbio il peggior modus operandi: in questo caso specifico, infatti, le scelte non idonee possono avere conseguenze anche gravi. Le scelte di investimento non sono mai semplici e richiedono una valutazione approfondita e uno sforzo di valutazione razionale: questo vuol dire avere ben chiari i costi e i benefici di un’azione relativamente a un obiettivo. Spesso, quando siamo messi di fronte alle scelte della vita quotidiana, siamo portati a eseguire l’analisi sui costi e benefici in maniera sbrigativa. A volte la diamo per scontata e ci convinciamo di averla fatta anche se in realtà siamo saltati direttamente alle conclusioni finali.

Continua a leggere su Moneyfarm.

Potrebbe interessarti anche