Giovani, investire piccole somme può garantire un futuro solido

Gli italiani sono un popolo di risparmiatori. Eppure i giovani, tra disoccupazione e precarietà, faticano a mettere da parte soldi e i pochi che hanno li lasciano nei conti corrente. Una strategia sbagliata: meglio investire da subito, anche piccoli capitali

Giovani Linkiesta
25 Maggio Mag 2018 1530 25 maggio 2018 25 Maggio 2018 - 15:30
WebSim News

Tra i giovani italiani il livello di disoccupazione è alto e la precarietà delle condizioni lavorative rimane preoccupante. Eppure, la cultura del risparmio che da sempre caratterizza il nostro Paese sembra far parte anche delle nuove generazioni. Uno studio della Fondazione Einaudi, infatti, dice che più del 90% tra i 18 e i 34 anni riconosce il valore positivo di avere un salvadanaio ben fornito.

Di solito, però, questa convinzione non si trasforma quasi mai in intraprendenza. Nonostante i giovani siano consapevoli anche dei rischi legati alla loro pensione, spesso tendono a lasciare ciò che hanno da parte parcheggiato nei conti correnti con bassi rendimenti e relativi costi. Una scelta a cui, se si aggiunge l'inflazione, rende quasi inesistente un guadagno.

Eppure, i modi per investire bene - anche per i giovani - esistono.

Continua a leggere su Moneyfarm

Nonostante i giovani siano consapevoli dei rischi legati alla loro condizione, tendono a lasciare ciò che hanno da parte parcheggiato nei conti correnti con bassi rendimenti e relativi costi. Una scelta a cui, se si aggiunge l'inflazione, rende quasi inesistente un guadagno

Potrebbe interessarti anche