Come imparare a suonare il theremin, lo strumento che non deve essere toccato

Funziona lavorando con le mani sulle isofrequenze, che con il loro movimenti ne modificano alterazioni che diventano suoni (e se va male, rumori). Per farlo c'è un manuale, ma anche corsi online

Schermata 2018 06 06 Alle 20
7 Giugno Giu 2018 0725 07 giugno 2018 7 Giugno 2018 - 07:25

Con il suo suono liquido e bizzarro sembrava a tutti più un giocattolo che uno strumento musicale. Ma il theremin, strumento elettronico che non prevede nessun contatto con il suo esecutore, era molto di più. Quando venne inventato, nel 1919 da Lev Termen, fu accolto con grande scetticismo. Solo con il talento e la pervicacia di Clara Rackman, grande virtuosa americana di origine lituana, il theremin riuscì a superare le prime perplessità e diventare un protagonista, forse minore, della scena musicale del XX secolo.

Ha una doppia vita, del resto: è sia lo sfondo di filmetti thriller e fantascientifici di serie B, compresi cartoni animati alla Scooby Doo, sia un suono sperimentale ripreso, quando serve, dai Led Zeppelin, per fare un nome, o dai Beach Boys, per farne un altro. E poi c’è Michael Jackson che lo infila in Thriller.

Non è facile, però suonarlo. Chi volesse cimentarsi può scegliere di partire dal manuale scritto dalla stessa Rackman: accurato, completo e impegnativo (richiede, come minimo, la capacità di capire e interpretare le note). Altrimenti ci sono anche corsi online, come questo di Thomas Grillo.

Il musicista, però, è una persona coscienziosa e mette le mani davanti: il suo corso online non è un corso vero e proprio. È più un divertissement, un inizio, un assaggio. Chi vuole imparare davvero, dice, dovrà comunque passare per il libro di Clara Rackman. Niente al mondo, dai cinque anni in poi, si impara con facilità

Potrebbe interessarti anche