Ecco le tre convinzioni sbagliate che ci impediscono di essere felici

La felicità è una meta a cui tutti ambiamo. Le ricerche psicologiche dimostrano che - anche se ci sono alcune caratteristiche che non possono mancare - non c'è una sola via per raggiungerla. Ci sono però convinzioni errate, miti, che ci precludono il benessere

Felicità Linkiesta
13 Giugno Giu 2018 1330 13 giugno 2018 13 Giugno 2018 - 13:30

La felicità è forse una delle mete più ambite, desiderate, sognate, perseguite in tutta la nostra vita, in fondo, a pensarci bene tutto quello che facciamo nella vita privata, in coppia, in famiglia, da soli, nel tempo libero, al lavoro, è finalizzato a farci stare bene e a creare dentro di noi emozioni e pensieri positivi. Se poi questi riescono a rasentare la felicità, tanto meglio.

Cos’è la felicità?

Secondo la psicologia positiva la felicità è una condizione che comprende una componente cognitiva che consiste nella nostra idea di felicità e il modo di raggiungerla, ed una emotiva che si riflette nel sentirsi felici. Comporta l’essere attenti, consapevoli, la capacità di vivere il momento presente, goderne, senza desiderare altro e sapendo che finirà. E’ un processo che ciascuno di noi costruisce attivamente lavorando sulla propria autoconsapevolezza.

Anche se non esiste una unica via verso la felicità valida per tutti, alcune componenti sono fondamentali per essa: provare emozioni positive, ad esempio pace, gratitudine, piacere, speranza, curiosità, amore, essere impegnati con tutto se stessi in un’attività coinvolgente, alimentare relazioni positive e nutrienti, svolgere attività che per noi abbiamo un significato, migliorare se stessi, realizzarsi, nella vita privata e/o nel lavoro e la capacità di declinare questi aspetti in modo del tutto personale nella propria vita.

Rimuovere gli ostacoli, per lo più in forma di pensieri ed emozioni negative, che ci impediscono di essere felici può essere un ottimo modo per alimentare la propria felicità. In questo senso la Psicologia Positiva ha creato una lunga serie di esercizi appositi per raggiungere tale obiettivo.

Quali convinzioni errate ci impediscono di essere felici?

Tutti noi abbiamo le nostre convinzioni, i pregiudizi, gli schemi di pensiero attraverso i quali interpretiamo la realtà e agiamo. Se questi pensieri sono disfunzionali o palesemente errati possono suscitare in noi ulteriori pensieri negativi e distorti e condurci ad azioni che non ci consentono di essere felici.

Continua a leggere su Centodieci

Potrebbe interessarti anche