Appello: fate leggere questo elenco a Mr. DiBenedetto

21 Maggio Mag 2011 1551 21 maggio 2011 21 Maggio 2011 - 15:51
...

Elenco di 60 direttori tecnici e allenatori professionisti di prima categoria, ufficialmente abilitati dal Settore Tecnico della Federazione Italiana Gioco Calcio, che possono vantare un curriculum più o meno uguale o sicuramente superiore a quello di Stefano Pioli:
Aldo Agroppi, Carlo Ancelotti, Gianluca Atzori, Abel Balbo, Silvio Baldini, Davide Ballardini, Mario Beretta, Zibì Boniek, Pierluigi Casiraghi, Ilario Castagner, Stefano Colantuono, Serse Cosmi, Alessandro Costacurta, Antonello Cuccureddu, Hector Cuper, Gianni De Biasi, Luigi De Canio, Giancarlo De Sisti, Luigi Delneri, Didier Deschamps, Domenico Di Carlo, Eusebio Di Francesco, Sven Goran Eriksson, Ciro Ferrara, Massimo Ficcadenti, Giovanni Galeone, Gian Piero Gasperini, Claudio Gentile, Marco Giampaolo, Giuseppe Giannini, Francesco Guidolin, Roy Hodgson, Marcello Lippi, Mircea Lucescu, Luigi Maifredi, Alberto Malesani, Andrea Mandorlini, Pasquale Marino, Walter Mazzarri, Carlo Mazzone, Emiliano Mondonico, Carolina Morace, Walter Novellino, Corrado Orrico, Roberto Pruzzo, Francesco Rocca, Delio Rossi, Arrigo Sacchi, Nevio Scala, Luciano Spalletti, Oscar Tabarez, Marco Tardelli, Giovanni Trapattoni, Renzo Ulivieri, Gian Piero Ventura, Gianluca Vialli, Alberto Zaccheroni, Zdenek Zeman, Walter Zenga, Dino Zoff.
Questo post mi è stato caldamente richiesto da un gruppo di amici, tutti tifosissimi della Roma, nella speranza che, grazie alla potenza della rete, l’elenco possa essere in qualche modo sottoposto all’attenzione di Mr. DiBenedetto e di suoi soci neo-azionisti di maggioranza della Roma. Con la superflua precisazione, anch’essa richiestami dallo stesso gruppo di amici tutti tifosissimi della Roma, che sul mercato internazionale questo numero supererebbe le centinaia, forse addirittura il migliaio di unità.
P.S.: trovo doveroso da parte mia precisare che in questo elenco sono stati inseriti anche alcuni nominativi di tecnici che hanno un curriculum in realtà un po’ meno consistente di quello di Pioli, ma che vantano un tasso di “romanismo” decisamente superiore. Sono stati esclusi gli allenatori, come Allegri o Prandelli, indisponibili al 100%. E non sono stati presi in considerazione Claudio Ranieri, perché esonerato da troppo poco tempo, e Vincenzo Montella per carenza di requisiti (non è ancora allenatore di prima categoria).