I quattro conti correnti della vita

19 Giugno Giu 2011 2049 19 giugno 2011 19 Giugno 2011 - 20:49

SOGNI, REALTÀ, FANTASIA, GIOCO

AFFETTI, BENESSERE, SANITÀ, SALUTE

 

Secondo Muzaffar Khan e Jan Sramek, due guru della finanza britannica (l'uno il mentore, l'altro vero e proprio enfant prodige) occorre un approccio pragmatico al perseguimento della felicità nella vita.

 

Excellence

 

Quella che propongono è una metafora finanziaria: immaginiamo di avere "quattro conti correnti" (four accounts), ugualmenti importanti e strettamente correlati l'uno con l'altro:

sana vita affettiva (Emotional health),
benessere materiale (Material wealth),
equilibrio mentale (Mental health),
salute fisica (Physical health).

Il loro libro Racing Towards Excellence parla di "bilancio di vita" ai giovani fra i 18 e  i 25 anni, proponendo esercizi pratici e sempre positivi (mai punitivi o negativi, o fondati sulla paura o sul premio) per sviluppare abitudini positive, in grado di far crescere sensibilmente e in modo misurabile il benessere in questi quattro "conti correnti" fondamentali dell'esistenza del singolo individuo.

Mi ha colpito un possibile parallelismo rispetto ai quattro campi da me proposti qui in Neverland:

(versione italiana)

(versione inglese)

 

La forzatura non mi pare eccessiva:

- i sogni (dreams) sono l'essenza di una vita affettiva sana,
- la realtà (reality) ci richiama alla concretezza del benessere materiale,
- la fantasia (fantasy) è sintomo di mente equilibrata (a beautiful mind),
- i giochi (games) sono le attività, anche fisiche, di una persona sana.

 

La mappatura è semmai un po' sfasata nei due sistemi, ma pur sempre dello stesso fenomeno "UOMO".

Per esempio per me la realtà parla anche della salute - fisica e mentale insieme - mentre Khan e Sramek dividono in due la SALUTE secondo la nota massima latina: mens sana in corpore sano (Mental Health + Physical Health).

 

E voi, quali categorie usereste per definire...

 

UNA VITA

EQUILIBRATA

E LANCIATA

AL PERSEGUIMENTO

DELLA FELICITÀ?

 

Scrivetemelo e confrontiamoci!