La Prèmiere Dame e la Minetti: l'accusa di sessismo vale per tutti?

10 Maggio Mag 2012 1327 10 maggio 2012 10 Maggio 2012 - 13:27
...

Oggi si legge sui giornali dei nostri cugini francesi e su quelli italiani che il giornalista sportivo, esperto di rugby, Pierre Salviac, è stato licenziato dalla stazione radiofonica RTL.

E fin qui, nulla di strano, se non che il giornalista pare sia stato mandato a spasso per il suo commento su Twitter : "A tutte le colleghe: fate sesso utile, potreste diventare Prèmiere Dame". Ma dico, se sei esperto di rugby, perché ti vuoi proprio far del male con commenti così poco esaltanti sulla nuova coppia dell'Eliseo?

Il fatto che in Francia la nuova Première Dame sia la giornalista Valerie Trierweiler, compagna del vittorioso Francois Hollande, deve aver fatto fare 1+1 alla direzione della stazione radiofonica.
Il giornalista quindi, accusato di aver scritto un tweet sessista, è stato licenziato in tronco, diventando di fatto la prima "vittima" del nuovo corso Hollandiano francese.

Ma quanta memoria corta...

Insomma dire di fare sesso utile per diventare Première Dame, con un riferimento alla neo-non-signora Hollande (non perchè non sia una signora, ma per la sua condizione di compagna e non moglie, sia chiaro) è sessista e dare della donna vampiro e arrampicatrice sociale alla Tulliani no? Prendere per i fondelli Carla Bruni, ammiccando ad una sua quanto mai poco nascosta velleità per i potenti, no anche quello?
Far vedere ogni parte anatomica della Minetti su tutti i quotidiani online, no? No, in effetti questo non è da annoverare nella lista, in fondo la Minetti se le cerca… Vedere per credere tutti i giorni le gallerie fotografiche che le vengono dedicate… un tripudio di didascalie quanto mai di pessimo gusto… una di queste diceva "retrospettive celestiali della Minetti" riferendosi a dei leggings azzurro-puffo che non lasciavano molto all'immaginazione!

Temo che se iniziassero a licenziare anche in Italia per i commenti sessisti, non se ne salverebbe uno!

Nicole Minetti 1