La BBC in Sicilia documenta le incompiute. Ma il sindaco si vanta

30 Maggio Mag 2012 1922 30 maggio 2012 30 Maggio 2012 - 19:22
...

La BBC col suo inviato Alan Johnston è andata a Giarre, una città in Sicilia che è diventata il simbolo di rovine moderne che hanno causato vere e proprie catastrofi urbanistiche e architettoniche.

"L'Italia è un paese spettacolare con un ricchissimo patrimonio artistico e architettonico come il Colosseo e il Pantheon", inizia così lo spazio di approfondimento che la tv di stato inglese ha dato all'Italia, nello specifico alla città con il più alto tasso di opere incompiute in Italia. E continua, "...tuttavia, scarsa la pianificazione e il clima economico attuale hanno fatto sì che alcuni progetti recenti non siano mai stati completati con altrettanto successo".

Il servizio della BBC

Per un servizio del genere come minimo dovrebbe partire uno scatto d'orgoglio ed invece dal sito del comune di Giarre si legge "Le incompiute giarresi sbarcano sulla BBC. Il vice sindaco e assessore alla Comunicazione Leo Cantarella sarà intervistato da una troupe giornalistica del network inglese sul “primato” giarrese delle opere incomplete e sui progetti, festival, workshop e le iniziative, tra cui l’idea del “parco archeologico dell’incompiuto” che in questi anni si sono moltiplicate per la loro “rivitalizzazione”.

Insomma è un vanto finire nella cronaca internazionale nel bene e nel male. Ma qui mi pare ci sia solo male e poco da esultare.

Fate il vostro clic.