Le mani pulite del Pd: per Furio Colombo e Roberto Zaccaria niente contributi al partito

16 Luglio Lug 2012 1401 16 luglio 2012 16 Luglio 2012 - 14:01

Il Partito Democratico di Milano ha pubblicato sul suo sito internet chi «ha contruibuito economicamente al sostegno della Federazione metropolitana milanese». Qui di seguito il link. Tra deputati e senatori che non hanno sganciato un euro al partito mancano all'appello nomi celebri. Tra questi Furio Colombo, già editorialista del Fatto Quotidiano, Roberto Zaccaria e Ercolino Duillio. C'è pure Linda Lanzillotta, ma la deputata un tempo vicina a Francesco Rutelli ha lasciato da diverso tempo i democratici come pure l'Api. Tra i senatori spiccano invece Umberto Veronesi e Tiziano Treu. Il primo ha mollato l'incarico nel 2010 dopo la nomina di presidente dell'Agenzia per la sicurezza nucleare. Il secondo siede tra i banchi di palazzo Madama.
Furio Colombo