Stelloncino per Andrea Camilleri. Auguri.

6 Settembre Set 2016 1847 06 settembre 2016 6 Settembre 2016 - 18:47

Dobbiamo molto ad Andrea Camilleri. Erede,per diretta successione,di Sciascia e Bufalino, ci ha offerto lo sguardo critico e profondo della provincia italiana penetrando nel quotidiano del paese. I drammi, interni alla famiglia, sono stati accarezzati e silenziosamente denunciati mantenendo un altissimo senso del pudore ancor prima che diventasse merce di scambio per una tv che rincalza, sempre, sulla realtà.

In un tempo di insicurezze, non di meno, ci ha teso la mano con Salvo Montalbano. Fa bene pensare che nel secolo breve, compreso il successivo, votato al più atroce "Io", vi possa essere, anche solo nella letteratura, anche solo l'aiuto di qualcuno.

Come dire: il senso del dovere, che esula dall'essere sbirro, e del mutuo soccorso in quanto "omini".