Elvis Malaj, l’Albania, Padova e il razzismo che non esiste

12 Ottobre Ott 2017 0656 12 ottobre 2017 12 Ottobre 2017 - 06:56

Il 19 ottobre esce, per Racconti edizioni, il libro di esordio di un giovane scrittore: Elvis Malaj. Uno sguardo che sorride il suo, l’ho incontrato a Padova in occasione della prima presentazione del suo libro, Dal tuo terrazzo si vede casa mia.

Tredici racconti con un bel ritmo incalzante, il primo, quello che Elvis ci ha letto ad alta voce, racconta la storia di un giovane albanese che si trova a dover gestire un’aggrressione verbale che potrebbe portare a ben peggio, quel che sorprende è la frase che il personaggio dice una volta passato il pericolo: “ il razzismo non esiste “.

Ne è convinto Elvis, pur vivendo a Padova dove c’è chi pubblica inserzioni scrivendo che non affitta a stranieri e meridionali, soprattutto napoletani! Ha fatto discutere e ha indignato molto questa notizia diffusa su molti quotidiani la scorsa settimana e sentire Elvis parlare di accoglienza e integrazione con gran serenità mi ha sorpresa (i miei amici napoletani erano molto più arrabbiati di lui i giorni scorsi).

Le storie di Elvis sono storie spesso amare che si portano dietro la cultura di un Paese che è stato costretto a lasciare ma sorride sempre Elvis e io mi sono vergognata un po’ a sentirlo raccontare le barzellette ciniche e crudeli che circolano sugli albanesi con tono ironico.

Non vincono mai i personaggi di Elvis ma le loro storie lasciano sempre una porta aperta, come la visione del mondo di questo ragazzo che si è emozionato a firmarmi la copia del libro.

Personalmente faccio tanti in bocca al lupo a Elvis che mi sembra abbia trovato il suo spazio in Italia e in Veneto dove vive da anni.

Elvis Malaj è il primo autore ITALIANO della casa editrice Racconti.

Oggi parlo di lui anche su Rock’n’Read

http://www.rocknread.it/recensione-di-dal-tuo-terrazzo-si-vede-casa-mia-elvis-malaj/

Elvis Malaj - Dal tuo terrazzo si vede casa mia - Racconti edizioni