Blow-Up

Attraverso la fotografia entriamo in relazione gli uni con gli altri, elaboriamo processi di percezione e interpretazione della realtà, facciamo esperienza del mondo intorno a noi. Questo vale in ogni campo dell'agire umano: dalla società alla politica, dall'economia allo spettacolo, dallo sport all'arte. Il nostro obiettivo, quindi, sarà quello di indagare all'interno di un'ampia fenomenologia di casi non tanto i fatti così come appaiono, quanto le ragioni profonde che li hanno generati e che spingono a usarli in un certo modo dentro a un determinato contesto. Se è chiaro, allora, che i meccanismi alla guida dei nostri bisogni, delle nostre scelte, convinzioni, giudizi e comportamenti non sono mai dei dati immediatamente palpabili, che cosa fare per portarli alla luce? Come fare, ad esempio, a capire cosa si nasconde dietro un'immagine fotografica? Come fare a dimostrare che l'invisibile è più importante del visibile? E come sostenere che l'atto complessivo del fotografare non soltanto educa lo sguardo, ma sopratutto allena, stimola il pensiero? A queste e ad altre domande proveremo ogni volta a rispondere, sempre però confidando nel vostro preziosissimo aiuto, poiché la verità, laddove ce ne sia una, riusciremo a trovarla solo se la cercheremo insieme.