Banana Markets

Blog di

di Antonio Vanuzzo

A Sofia e Varsavia si vive felici e senza euro, lo dice il Fmi

Blog post del 13/06/2012

L’eurocrisi ha colpito duramente le banche dell’Est Europa, ma ci sono due Paesi che hanno le spalle più larghe degli altri: Bulgaria e Polonia. A spiegarlo è questo video del Fondo monetario internazionale:

 

Aumentando il finanziamento proveniente da depositi nella seconda parte del 2011, Sofia e Varsavia sono riuscite ad annullare l’effetto del deleveraging da parte delle banche dell’Europa occidentale, evitando di chiuderere il rubinetto del credito a famiglie e imprese, come si deduce con chiarezza da questo grafico:

Gli istituti stranieri, spiegano gli esperti di Christine Lagarde, controllano più della metà dei sistemi bancari dell’Europa centrale, con una quota superiore all’80% in Bosnia, Repubblica Ceca, Croazia, Estonia, Romania e Slovacchia. Le banche comunitarie, inoltre, hanno concesso prestiti pari al 60% del Pil dei suddetti Paesi, mentre la media tenendo conto anche della Turchia, della Russia, dell’Ucraina e della Moldova scende al 27%, percentuale composta per metà da prestiti bancari e l’altra metà da rimesse degli immigrati. La morale al minuto 1.36 del video: nel 2012 il rallentamento dell’area sarà del 2,8% rispetto al 4,7% del 2011. Fatta eccezione per la Polonia, che in questi giorni sta ospitando gli Euopei: qui la crescita, per il Fmi, è “sostenuta”. Per questo Varsavia non ha nessuna fretta di cambiare gli zloty con gli euro. 

 

 

 

 

RESTA AGGIORNATO
Iscriviti per non perdere gli articoli e i post del giorno.
Acccetto le condizioni sulla privacy

BREAKING NEWS

Ucraina, strappata alle forze filorusse la città di Sviatogorsk

L’annuncio del ministero degli Interni di Kiev: I reparti speciali di Kiev riconquistano la cittadina perché al confine tra Donetsk, Lugansk e Kharkiv

Decreto lavoro, la Camera dà il sì alla fiducia

La fiducia c'è con 344 voti a favore e 184 contrari

Lavrov: “Pronti a rispondere come in Georgia se nostri interessi attaccati”

Così il ministro degli Esteri russo sulla crisi ucraina. Usa annunciano invio di 600 soldati in Polonia e nei Paesi baltici

Cinque cose che forse non sapevate su Shakespeare

Nel giorno del suo compleanno che, e questa è la prima cosa, coincide con quello della sua morte
SHARE

L’arte sottile dei saluti e delle strette di mano

In ogni Paese ci sono codici di saluto diversi: meglio impararli prima di andarci con questo video
SHARE

Lo splendore della risonanza magnetica sulla verdura

Un utilizzo artistico di uno strumento medico rivela mondi impensabili per cose di tutti i giorni
SHARE

Ecco come nascondere app e cartelle su iPhone

Con pochi semplici passi si può scegliere di rendere invisibili le app con contenuti privati
SHARE

5x1000

PRESI DAL WEB

Da stasera Silvio non potrà più uscire di casa senza questo foglio

arà la sua ‘bussola’, gli indicherà cosa può fare e cosa no, chi può vedere e chi no, a che ora deve andare a coricarsi

Arriva l’alcol in bustina: basta aggiungere un po’ d’acqua ed ecco una vodka

Per quelli che non hanno il tempo di sedersi al tavolino del bar, ecco la soluzione. Un bicchiere d’acqua e una bustina e il gioco è fatto. Ma sarà buono?

Perché il cibo sano ha un gusto peggiore di qualsiasi altro cibo

Esistono trucchi alimentari per ingannare il nostro cervello. E molti ristoranti li utilizzano per confonderci quando si tratta di mangiare sano