Non darci oggi il nostro Tremonti quotidiano

Non darci oggi il nostro Tremonti quotidiano

Un giorno un’intervista fiume, con poche domande e nessuna risposta. Un giorno un’anticipazione fiume, sei cartelle in cui il dito è puntato contro la finanza, le banche, lo strapotere dei tecnocrati. Un altro giorno una mega recensione, tre cartelle in cui si spiega che per Tremonti la colpa è delle banche, della finanza, dello strapotere dei tecnocrati.
Va bene. Abbiamo capito. Il libro si intiola “Uscita di sicurezza” (Rizzoli), l’autore è l’ex superministro più potente della storia repubblicana, che oggi ha rimesso i panni dell’intellettuale anti-sistema.Attendiamo anche un volonteroso che scriva “Uscita di sicurezza – come attraversare vent’anni di Berlusconi e Tremonti e vivere felici”. Dal cuore, saremmo grati per l’importante opera.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, così come i giornali di carta e la nuova rivista letteraria K, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta