LinkCanto, ecco il pop strumentale di Cesare Pagliari

LinkCanto, ecco il pop strumentale di Cesare Pagliari

La presentazione

Nato a Finale Ligure (SV) il 17/09/1985 inizio a suonare il basso all’età di 13 anni. Dopo i primi passi nell’ambito pop rock, negli anni a seguire ho avuto la possibilità di suonare ed imparare molto anche in altri ambiti musicali grazie ad esibizioni con grandi musicisti come Amelotti, Ravera e Lavarello (jazz ambassador di San Remo). Obbligatorio è ricordare il piacevolissimo periodo passato nei Lavori in Korso grazie ai quali ho ottenuto molte soddisfazioni tra le quali il passaggio come migliore band ligure a Rock targato italia ed il successo ad Imperia note giovani. In tutti questi anni ho avuto l’oppurtunità di suonare in molti contesti e manifestazioni sia in Liguria che fuori, come ad esempio alla Blues House di Milano ed al Jazz club di Cuneo. i progetti più recenti comprendono una tribute band a Ligabue (Libera Nos a Malo); una formazione Blues (Rollo Blues Band) con Eugenio Arrighetti e mio padre, i Billy quintet, rock’n’roll anni 50 ed i Pagliari Project formazione ideata da mio padre arricchita di volta in volta da numerose collaborazioni con diversi solisti in ambito jazz e fusion. Inoltre in questi anni ho collaborato alla preparazione dei live della cantante semifinalista a sanremo 2006 categoria giovani Monia Russo. Di grande soddisfazione è da ricordare il minitour del 2008 nella Repubblica Dominicana con i Billy Quintet nel corso del quale abbiamo presentato a radio e tv il nostro primo singolo Call me Cicada! con grande successo di pubblico; brano che è stato scritto da me e dal chitarrista Davide Basso. Attualmente continuo il percorso di studio dello strumento, della teoria musicale da autodidatta e della sperimentazione in ambito compositivo.

La canzone in concorso: “Tricky Traps”

Le newsletter
de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter