«È inutile che ci alludiamo…», l’uomo che arringa la piazza deserta di Catanzaro – Video

«È inutile che ci alludiamo...», l’uomo che arringa la piazza deserta di Catanzaro - Video

Per fare un comizio politico, il pubblico non serve. Ce lo insegna Francesco Nocera, 63enne «riparatore di macchine per cucire» candidato alle prossime amministrative nella lista “Per Catanzaro” a sostegno dell’ex sindaco Sergio Abramo. Un video caricato su You Tube documenta una sua arringa del 28 aprile scorso in una piazza, vuota, della città. Nessuno si ferma ad ascoltarlo, qualcuno addirittura gli dà le spalle e i bambini si rincorrono, ma l’«oratore senza pubblico» continua il suo discorso come se niente fosse.

Da un improvvisato palco ai piedi del palazzo della Provincia di Catanzaro, circondato dai manifesti elettorali con la sua faccia, in un italiano un po’ sgrammaticato Nocera denuncia gli sperperi della pubblica amministrazione, «i corsi di formazione fantasma» per artigiani, i prezzi troppo alti («perché qua quando viene un turista lo affoghiamo»). Pochi, incuriositi, si fermano a filmare con gli smartphone il comizio senza pubblico. Il candidato dice: «Non si deve permettere nessuno a dire a me, Franco Nocera, non devi gridare. Ve lo dico solo per mettervelo in testa».

Ma quando qualcuno stacca il microfono, Nocera perde le staffe e chiede di continuare a parlare. «C’è un’ordinanza», dice, «posso stare qui fino alle 24». Poco dopo, eccolo tornare dietro al suo pulpito per parlare a una città che sembra essere indifferente alle sue parole. «Signori, lasciatemi parlare, per cortesia», dice. Qualcuno ride, forse pensando ai comizi di Cetto La Qualunque o al “cantante senza pubblico” della trasmissione Le Iene. Intanto il video pubblicato su You Tube ha già più di 1300 visualizzazioni. E lo sconosciuto candidato di Catanzaro in Rete è già diventato simbolo della passione politica. «Il fatto che la piazza sia vuota», commenta un utente, «non significa che non vale nulla». «Almeno lui ci crede», aggiunge un altro.