Kern, lo gnomo che misura la gravità arriva al Cern

Kern, lo gnomo che misura la gravità arriva al Cern

Ecco perché il Cern è un posto così speciale per me. Eccomi davanti all’elegante cupola di legno dell’ingresso. Non stavo nella pelle, volevo entrare, esplorare e incontrare più scienziati possibile. Ho ispezionato a fondo il sistema di tubi dell’acceleratore di particelle. Mi è stato permesso di entrare dentro il sistema delle tubature, che è grossomodo della dimensione del tunnel che porta a casa mia, a Balingen, in Germania.
Dopo ho visitato la zona controlli dell’acceleratore.  E pensare che schiacciare uno di questi bottoni potrebbe portare all’individuazione del bosone di Higgs! Gli scienziati stavano lavorando, ma non hanno avuto problemi a rispondere alle mie domande da gnomo, ed erano curiosi di sapere del mio piccolo esperimento (di cui leggerete domani). 

Il tumblr di Kern lo gnomo

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta