Attenzione a 2012OQ: stasera l’asteroide sarà visibile dall’Italia

Attenzione a 2012OQ: stasera l'asteroide sarà visibile dall’Italia

È grande circa come quattro campi di calcio, con un diametro di 200 metri e rientra fra gli “Oggetti potenzialmente pericolosi”(Pho). Ma non c’è da preoccuparsi. L’asteroide 2012OQ stasera passerà a circa tre milioni di chilometri dalla Terra, 8 volte la distanza della Luna, distanza che non comporta nessun rischio ma permette di vederlo con telescopi di medio diametro a partire già dalla notte di oggi.

«Vengono individuati continuamente asteroidi come questo, cosa che indica come siano ancora numerosi gli oggetti simili ancora da scoprire», ha spiegato l’astrofisico Gianluca Masi, curatore scientifico del Planetario di Roma e responsabile del Virtual Telescope. «Se da un lato sappiamo che non esistono vere e proprie minacce, dall’altro non abbiamo una conoscenza totale degli asteroidi del Sistema Solare, molti di questi, in particolare i più piccoli, li conosciamo solo quando sono molto vicini».

Per gli appassionati 2012OQ sarà visibile già da stasera grazie al Virtual Telescope dell’Osservatorio Astronomico Bellatrix ne mostrerà in diretta web le immagini. Per stasera, a occhi in su. 

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, così come i giornali di carta e la nuova rivista letteraria K, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta