Il Sole 24 Ore si prepara per le Olimpiadi ma comincia sbagliando il logo

Il Sole 24 Ore si prepara per le Olimpiadi ma comincia sbagliando il logo

Non c’è pace per il logo delle Olimpiadi 2012. Che sia orribile, non c’è dubbio. Un “2012” stilizzato e colorato di fucsia (con un contorno giallo flash) costato la bellezza di 600.000 euro. Le sue forme bizzarre hanno ispirato complottisti e umoristi. I primi ci hanno visto la scritta “Zion”, come segno del Nuovo Ordine mondiale. Gli altri, invece, con opportune modifiche grafiche, hanno scoperto un rapporto orale e incestuoso tra i due fratelli Simpson, come si vede qui:

Una modifica ridanciana che ha avuto molto successo nel web tanto che, forse per svista (o forse no), è finita anche su un quotidiano nazionale autorevole italiano. Libero? No: il Sole 24 Ore. In prima pagina.
 

Sì, è proprio così. Ecco il dettaglio. In prima pagina.
 

Non c’è dubbio. Si tratta del logo modificato. Che il Sole ha scambiato per quello autentico. Uno svarione, un errore. Oppure, vista la bruttezza del logo originale, una oculata scelta estetica? Chissà. Intanto, non pago, il Sole lo ripropone. A pagina 9.

Ma come si può facilmente verificare sul sito ufficiale delle Olimpiadi di Londra, il logo è monocromo, pur con varianti (oltre al fucsia ci sono le versioni ciano, verde, arancio) : http://getset.london2012.com/en/the-games/about-london-2012/the-london-2012-brand/logos-and-brand-identity .

E qui ci sono i termini di utilizzo del brand: http://www.london2012.com/about-us/our-brand/using-the-brand/

Un po’ più variopinto il logo delle Paralimpiadi, i Giochi olimpici per atleti con disabilità fisiche, che si apriranno a Londra il 29 agosto. Eccolo sul sito ufficiale: http://www.london2012.com/paralympics/ e, in grande, qui sotto:

Ma niente che faccia pensare al gioco incestuoso tra Lisa e Bart. Un giochetto grafico di dubbio gusto di cui, in un articolo pieno di doppi sensi, già parlava il Guardian nel 2007: http://www.guardian.co.uk/artanddesign/artblog/2007/jun/05/howlisasimpsontooktheolym

e che poteva essere facilmente indivuduabile come falso clamoroso dal Sole 24 Ore. Nel logo usato dal giornale di Confindustria, Lisa indossa addirittura la collanina!

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter