Vauro maschilista? Forse. Più semplicemente, ministra Fornero, è una vignetta che non fa ridere

Vauro maschilista? Forse. Più semplicemente, ministra Fornero, è una vignetta che non fa ridere

Un po’ come quei cantautori che, una volta esaurita la vena creativa, desiderano mantenere il nuovo tenore di vita e scrivono e cantano dischi senza senso. Poi, per carità, la vignetta probabilmente è maschilista. Per noi è innanzitutto una vignetta che non fa ridere, ma nemmeno un po’. Il che, ci creda, è molto peggio per chi di mestiere vorrebbe far sorridere le persone.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta
Paper

Linkiesta Paper Estate 2020