Da Berlusconi a Grillo, l’ossessione italiana

Tormentoni elettorali

Cosa dirà Grillo sul blog. Chi sta entrando e uscendo dalla sua villa genovese. Come sta correndo in spiaggia, con o senza cappuccio in testa. Cosa farà filtrare il guru Casaleggio. In quale albergo di Roma si terrà l’happenning a 5 stelle coi nuovi eletti… Tutto il Paese sembra immerso in una bolla collettiva, preso a interpretare, raccontare, compulsare, vivisezionare e sviscerare il grillismo e i suoi grillino, da lunedì pomeriggio il primo partito italiano. Scrive Daniele Bellasio via Twitter: «Prima parlavamo solo di lui (Berlusconi), ora parliamo solo dell’altro (Grillo). Ma quattro chiacchiere su di noi no?» A quando un Paese normale…?

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter