Pagare poco e godersi l’estate: dieci ostelli in Europa

Voglia di ferie

Grand Hostel – Berlino

La posizione vale una prenotazione: l’ostello si trova in un edificio storico situato nel cuore del vivace distretto di Friedrichshain-Kreuzberg, al punto di congiunzione tra est e ovest. Dimenticate le camerate con i classici letti a castello da ostello. Al Grand Hostel offrono stanze singole (tre in tutto), doppie (anche matrimoniali), triple, da quattro, cinque o al massimo sei letti. Le stanze possono avere anche il bagno privato. Per la colazione, c’è il nuovo bistrot “Grand Ma’s”, appena inaugurato. Il prezzo è di 5 euro e 90 centesimi. In occasione dell’estate, il venerdì sera il Grand Hostel propone il Bar Tour tra i migliori bar della città. Wifi gratuito. 
 

Greg & Tom – Cracovia

Al centro di Cracovia, a pochi passi dalle stazioni di bus e treno. «Feels like home» è il motto dell’ostello Greg & Tom, dal design caldo e accogliente che offre ai clienti anche due cucine attrezzate dove poter preparare pranzo e cena in compagnia degli altri ospiti. Niente letti a castello, una stanza può contenere al massimo sei persone. Nelle altre due strutture presenti in città, ci sono anche un pub dove bere birra e vodka polacca e ascoltare musica live, oltre a un’area adibita a discoteca. L’ideale per una vacanza di puro divertimento, magari per i più giovani. Una festa che vale la pena non perdere: “Kamikaze night”. Dal nome si può intuire il tono del party. Wifi gratuito. 
 

Travellers House – Lisbona

Dalle finestre della vostra camera potrete vedere l’arco Grand Augusta. L’ostello Travellers House si trova lungo la Rua Augusta, la principale isola pedonale di Lisbona. Si può scegliere se vivere la classica atmosfera da ostello anche in camera o se prenotare stanza “private” singole o doppie o ancora veri e propri appartamenti (indicati per chi viaggia con tutta la famiglia). La colazione è gratuita, ma la cucina in comune potrà essere utilizzata lungo tutto l’arco della giornata. Sconti e promozioni per le prenotazioni effettuate tra settembre e dicembre. Wifi gratuito. 


Keystone House – Londra

Situato in Pentonville Road, l’ostello Keystone House si trova a pochi passi dalla stazione della metropolitana King’s Cross St Pancras. Offre sia stanze “dormitorio”, dai quattro ai sedici letti, sia stanze private per una o due persone. Gli spazi in comune sono la stanza comfort con tv al plasma e il giardino sul tetto. Se poi non foste a Londra solo per piacere ma anche per cercare fortuna, l’ostello vi aiuta anche a cercare lavoro tramite l’iscrizione al sito www.directtemping.com


Sleep in heaven – Copenaghen

«We have no ice machine, but we are cool anyway». Non abbiamo la macchina del ghiaccio, ma siamo comunque cool. Se volete dormire in paradiso, lo Sleep in Heaven di Copenaghen è fatto per voi. E le pecorelle volanti sul sito ve lo ricordano. Il prezzo, fisso, è di 140 corone danesi a notte, poco più di 18 euro. Le camerate, divise da muri in cartongesso, sono certo un po’ spartane. Ma l’atmosfera è garantita. Si possono conoscere ragazzi di tutte le nazionalità. E qualche volta si incrocia anche qualche coppia in luna di miele. Che – guarda un po’ – si era formata proprio allo Sleep in Heaven.

Maison internationales de la jeunesse – Parigi

Tre palazzi del XVII secolo nel centralissimo quartiere di Marais (sulla rive droit della Senna), restaurati ad hoc per accogliere l’ostello Mije, sono il quartier generale ideale per una vacanza a Parigi. I tre indirizzi del Mije offrono in tutto 450 letti per giovani e meno giovani. Ci sono alcune camere singole, alcune doppie e le camerate (fino a dieci letti). Molte delle camere sono dotate di toilette e le camerate sono attrezzate di docce. La calma è garantita: tutte le stanze danno sul cortile interno o su vie poco frequentate. Il ristorante è sistemato nelle cantine a volta dell’hôtel de Fourcy.


Stayokay Stadsdoelen – Amsterdam

Nel cuore pulsante dei canali di Amsterdam, basta fare un passo fuori dall’ostello Stayokay Stadsdoelen per essere catapultati tra bar, negozi, ristoranti, cinema, teatri e musei della capitale olandese. Poco distante, anche il mercatino delle pulci di Waterlooplein. Per un posto letto, colazione inclusa, si spendono poco più di 18 euro. La maggior parte delle stanze dà sul centro storico di Amsterdam. L’ostello offre 176 posti letto in stanze da 2, 8, 16 e 20 letti. Tra i servizi offerti, accesso a Internet, lavanderia, deposito bagagli, deposito biciclette, serrature elettroniche, biliardo e calcetto, informazioni turistiche e vendita di biglietti con riduzione per le attrazioni più importanti. 


Sun & Moon –  Barcellona

Nel pieno centro della città, vicino alla spiaggia e ben collegato con altre attrazioni turistiche. Il Sun & Moon Hostel si trova nel cuore del quartiere gotico, a un minuto dalla Rambla. La posizione è ideale perché permette di visitare tutto il centro della città, musei, edifici modernisti, la Cattedrale, il Mercat de la Boqueria, La Rambla, senza dover prendere nessun mezzo di trasporto. Si possono raggiungere a piedi entrambe le spiagge e il porto della città in meno di 20 minuti. Tutte le stanze, da sei a otto persone, hanno aria condizionata, bagno privato e armadietti di sicurezza. Con una spesa extra di due euro, l’ostello offre lenzuola e asciugamani. Prezzi a partire da 18 euro. Wifi gratuito. 
 

Westend city hostel – Vienna

La struttura del Westend city hostel, risalente al 1870, è stata ristrutturata ed è dotata dei migliori comfort. Si trova al centro della città di Vienna, a tre minuti a piedi dalla Westbahnhof e dalle principali vie dello shopping. Non solo camerate, l’ostello offre anche stanze singole, doppie e piccoli appartamenti. Il prezzo a notte varia da 14 euro per le stanze da 10-12 letti agli 80 per gli appartamenti privati con quattro letti. La colazione è inclusa. E con una spesa di sei euro, c’è anche chi vi farà il bucato. 


Ostello Bello – Milano

A due passi dal Duomo e dai Navigli, l’ostello milanese è un’attrazione per tutta la città. Anche per gli stessi milanesi. L’Ostello Bello offre stanze private da 28 euro, doppie, triple e quadruple fino a una spesa massima di 150 euro. La colazione è inclusa nel prezzo, ma da buoni italiani i ragazzi dello staff metteranno a vostra disposizione anche una cucina in cui poter dare sfogo alla vostra creatività e persino un barbecue. Non solo: se avete anche una vena artistica, strumenti musicali di ogni tipo saranno lì ad aspettarvi. Imperdibili le serate a suon di musica, birra e ottima cucina organizzate dallo staff. 

N.d.a Gli ostelli sono stati selezionati dalla redazione de Linkiesta. Segnalateci pure i vostri preferiti

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, così come i giornali di carta e la nuova rivista letteraria K, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta