La “canzone del bicchiere”, ultima hit dagli Usa

Il nuovo "Harlem Shake”

Sta contagiando migliaia di persone in tutto il mondo. La nuova moda del momento è la cup song, ossia una canzone che ha come unico accompagnamento il rumore di una tazza (o di un bicchiere) sul tavolo. Nonostante a lanciarla sia stata una scena del film Pitch Perfect (in italiano Voices) uscito lo scorso anno, la canzone continua a fare il giro del web, e sempre più ragazzine si cimentano nel cantarla.

Anna Kendrick è un’attrice statunitense e, in Voices, interpreta una giovane aspirante dj che, a causa di alcuni (fortunati) incontri, finisce invece per entrare in un gruppo di stravaganti vocalist. Nelle audizioni, stupisce tutti con questa sua interpretazione di “When I’m gone”.

Ma la magia di questo nuovo modo di accompagnare la voce non si ferma al grande schermo, ma sta conquistando il web. Così, soprattutto dopo l’apparizione della Kendrick al David Letterman Show, sono migliaia in tutto il mondo le persone che hanno imparato la cup song, postando il proprio video su YouTube.

Eccone alcuni:
 

Twitter: @giovanniferrar

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, così come i giornali di carta e la nuova rivista letteraria K, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta