Test d’ingresso: quattro modi per farcela al fotofinish

Università: al via le prove di selezione

Ormai ci siamo: chi sogna di diventare medico, insegnante, architetto da martedì si gioca il futuro. Si aprono le porte ai test d’ingresso sia per le facoltà a numero chiuso nazionale (con posti e date fissati dal ministero dell’Istruzione), sia per accedere a tutte le università che hanno deciso di mettere un tetto alle iscrizioni.

Il più atteso è sicuramente quello di medicina e odontoiatria, il 9 settembre in tutta Italia ma anticipato al 28 agosto al San Raffaele di Milano: 84mila gli studenti che hanno presentato domanda, il 23% in più dello scorso anno, per cercare di conquistare uno dei 10.748 posti per medicina o dei 984 di odontoiatria.

Per scalare la classifica – per la prima volta unica nazionale – ci vuole una buona preparazione e tanta determinazione. Certo, il voto di maturità conta tanto (troppo, fino a 10 punti), ma visto che quel che è fatto è fatto, meglio sfruttare gli ultimi giorni per arrivare pronti alla prova del quizzone da 60 domande. Un discorso che, ovviamente, vale anche per le altre facoltà: veterinaria (3 settembre), professioni sanitarie (4 settembre), architettura (10 settembre), scienze della formazione (17 settembre). Da non dimenticare, poi, che in quasi tutti gli atenei lo sbarramento è previsto anche per scienze e tecniche psicologiche, così come spesso il numero è programmato per ingegneria (30 gli atenei che hanno deciso di fare un test comune) ed economia, con date che variano a seconda dell’università.

Visto che mancano pochi giorni quello che conta è saper impiegare al meglio la manciata di ore di studio a disposizione. Ecco i consigli per farcela al fotofinish. 

Sfruttare bene il tempo (e il web)

Inutile cercare di imparare difficili nozioni di chimica, paginate di fisica o ingoiare l’enciclopedia per rispondere alle domande di cultura generale. Meglio fare chiarezza nella propria testa, togliersi gli ultimi dubbi (farsi aiutare da un altro studente universitario o da un amico ben preparato è la strada più breve).

Una buona soluzione, anche se un po’ costosa, è frequentare i corsi di preparazione: sono sempre meno quelli organizzati dagli atenei (ma hanno il vantaggio di essere gratuiti o a basso costo), mentre per chi si riduce all’ultimo minuto ci sono le lezioni concentrate come quelle proposte da Alpha Test, da lunedì 26 fino alla vigilia delle prove. Il prezzo varia dai 340 ai 1140 euro (dipende dal numero di ore) e si svolgono nelle principali città italiane. Per chi non può c’è sempre internet, con le prove simulate, i testi, l’esperienza di chi c’è già passato.

Provare, provare, provare

Il modo migliore per affinare la propria preparazione è quello di provare a risolvere i test degli scorsi anni o le simulazioni. Non è difficili recuperarli: il Miur, in collaborazione con Universitaly, mette a disposizione test di prova, così come è possibile recuperare le domande degli anni precedentio scaricare gratuitamente i test ufficiali risolti e commentati . Questo permette di prendere confidenza con il sistema delle domande a risposta multipla, capire quali sono le lacune, riuscire a concentrarsi ed elaborare una propria strategia. Quella del “tirare a caso”, per esempio, non è buona: per ogni risposta non data sono zero punti, ma un errore costa una penalizzazione di un punto e mezzo.

Puntare su poche cose

Vi rendete conto che avete grosse lacune di fisica? Avete deciso solo ora di iscrivervi a biologia ma non avete mai preso in mano (seriamente) il libro di chimica? Male, molto male. Non tutto è perduto, però. Fermo restando che prima dell’inizio delle lezioni sarà bene rimettersi in pari con il programma delle superiori, intanto meglio concentrarsi sull’imminente test d’ingresso. Per esempio cercando di diventare più abili a risolvere i quiz di logica, che non vogliono ore di studio ma tanto allenamento. Oppure, per le materie umanistiche, stare attenti alla comprensione dei testi: spesso sembrano le sezioni più banali delle prove, ma sono quelle dove si fanno più errori.

Tranquillità e concentrazione

Infine, va curato l’aspetto emotivo e psicologico. Come ben si sa, l’emozione può giocare brutti scherzi. Non arrivate stremati da nottate in bianco, è solo controproducente. Meglio presentarsi in aula con la giusta dose di serenità, cercare di dimenticare (anche se è difficile) che ci si sta giocando il futuro universitario e dare il meglio di se stessi. 

Le date dei test d’ingresso per l’anno accademico 2013/2014: 

Facoltà

Università

Data test

d’ingresso

Medicina OdontoiatriaSTATALI (data unica nazionale)9 settembre 2013 
Medicina OdontoiatriaSan Raffaele di Milano (Medicina)28 agosto 2013 
Medicina OdontoiatriaSan Raffaele di Milano (Odontoiatria)30 agosto 2013
Medicina OdontoiatriaCampus Bio-medico di Roma (Medicina)25 luglio 2013
Medicina in lingua ingleseCattolica di Roma16 settembre 2013
VeterinariaSTATALI (data unica nazionale)3 settembre 2013 
ArchitetturaSTATALI (data unica nazionale)10 settembre 2013
DesignPolitecnico di Milano25 luglio e 6 settembre

Professioni sanitarie (lauree triennali)

STATALI (data unica nazionale)4 settembre 2013
Professioni sanitarie (lauree triennali)Campus Bio-medico di Roma27 agosto 2013
Professioni sanitarie (lauree triennali)San Raffaele di Milano28 agosto 2013
Professioni sanitarie (lauree triennali)Cattolica di Roma3 settembre 2013
Luisssessione estiva3 settembre 2013
Bocconisessione estiva29 agosto 2013
IngegneriaPolitecnico di Milano29-30 agosto
2-3 settembre
IngegneriaUniversità che hanno aderito al Test unico CISIA di Ingegneria3 settembre 2013
EconomiaUniversità che hanno aderito al Test unico CISIA di Economia11 settembre 2013
EconomiaPalermo12 settembre 2013
ScienzeUniversità che hanno aderito al Test unico CISIA di Scienze10 settembre 2013
BiologiaParma10 settembre 2013
BiotecnologieSan Raffaele3 settembre 2013
BiotecnologieMilano Statale5 settembre 2013
BiotecnologiePalermo6 settembre 2013
BiotecnologieParma11 settembre 2013
Formazione primariaSTATALI (data unica nazionale)17 settembre 2013
ChimicaMilano Statale10 settembre 2013
ChimicaParma10 settembre 2013
ChimicaPalermo6 settembre 2013
Farmacia, CTFMilano Statale6 settembre 2013
Farmacia, CTF Palermo5 settembre 2013
Farmacia, CTFParma13 settembre 2013
Farmacia, CTFPisa18 settembre 2013
PsicologiaPadova29 agosto 2013
PsicologiaParma4 settembre 2013
PsicologiaPalermo9 settembre 2013
Scienze MotorieParma17 settembre 2013