Come cambia la colazione in ogni parte del mondo

Infografica

Come funziona la colazione nel resto del mondo? Cambia molto, soprattutto per quanto riguarda le diverse componenti nutrizionali, come si può vedere in questa infografica fatta per Visual.ly.

Già ad un primo sguardo si può vedere che quella inglese e australiana sono tra le peggiori, per l’alta incidenza di sodio, grassi e calorie (non ci venga mai in mente di mangiare bacon a colazione). Bene invece le colazioni orientali: poco grasse e povere di sodio. 

Guarda l’infografica sotto (e se vuoi una versione più grande clicca qui)

E l’Italia? Non compare nell’infografica, ma a quanto pare se la cava in modo egregio. Soprattutto se rapportata alla colazione continentale (o mitteleuropea): da noi «ha un contenuto calorico adeguato e fornisce carboidrati semplici e complessi che sono il substrato energetico fondamentale per il cervello e per l’attività muscolare». In più è povera di grassi e ricca in calcio. Sempre che, ormai, si riesca a fare (e non finisca per diventare caffè accompagnato da qualche biscotto…)