FOTONOTIZIAFilippine, 12 milioni di persone in balia del tifone

Il tifone Haiyan

FILIPPINE, CEBU – È forse la tempesta più forte dell’anno e forse di sempre. Per il tifone di categoria 5 sulla scala Saffir-Simpson, hanno avvertito le autorità locali, sono a rischio oltre 12 milioni di persone, tra cui i cittadini di Cebu, la seconda città più grande del Paese con 2,5 milioni di abitanti. Due persone sono rimaste fulminate in incidenti legati alla tempesta, mentre un’altra ha perso la vita dopo essere stata colpita da un fulmine. Non è previsto che Haiyan – conosciuto localmente con il nome Yolanda – colpisca direttamente la capitale Manila. Nelle aree minacciate, scuole e uffici sono stati chiusi e i servizi di traghetti e i voli locali sono stati sospesi. Una valutazione dei primi danni appare difficile, anche perché le linee di comunicazione sono interrotte in molte aree. Gli alberi caduti, ha scritto su Twitter il governatore della provincia di Southern Leyte, Roger Mercado, stanno bloccando le strade, ostacolando i soccorsi. Meno di un mese fa, il 15 ottobre, la regione era stata colpita da un forte terremoto, costato la vita a decine di persone.