Quando gli americani trasformavano il grasso in bombe

Durante la Seconda Guerra Mondiale

Può sembrare strano, in questi tempi di guerre online, pensare che per gli Usa la vittoria contro Hitler sia passata attraverso le padelle delle casalinghe americane. In senso letterale: come spiega questa campagna del 1942, fatta in collaborazione con la Disney, alle donne rimaste a casa si chiedeva di non buttare via il grasso della cottura ma di conservarlo per la patria. 

Il grasso veniva impiegato per creare la glicerina: con quella si fabbricavano esplosivi. Il contributo delle cuoche e delle casalinghe americane, in questo senso, sarebbe stato decisivo.

Può colpire l’impiego di personaggi Disney calati in contesti di guerra. Ma all’epoca era una cosa piuttosto comune tanto che ci sono filmati in cui Paperino impersona un nazista deluso dal regime (e lo si può vedere sotto)

{C}

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Studenti 60€
Amici 120€
Sostenitori 600€
Benefattori 1200€
Maggiori Informazioni