Il chiodo e il filo e l’arte del ritratto di Yamashita

Nuove idee

Kumi Yamashita è un’artista giapponese noto per il suo gusto della sperimentazione, utilizzando materiali nuovi per formati tradizionali. Nella sua ultima serie di opere, chiamata Constellation (in richiamo alla tradizione antica di tracciare nel cielo figure mitologiche collegando le stelle) ha creato profili e ritratti di persone con tre semplici materiali: uno sfondo, molti chiodi e un lunghissimo filo che, unendo i chiodi, crea l’immagine. Il risultato è strabiliante, e lo potete vedere qui sotto.

Mana, il primo dei ritratti sopra esposti, è stato selezionato tra i 50 finalisti per la Outwin Boochever Portrait Competition, una “triennale” della National Portrait Gallery dello Smithsonian Museum, a Washington D.C.

Per maggiori informazioni, è consigliabile visitare il sito e la pagina Facebook di Kumi Yamashita.