Per imparare a programmare basta un’ora

Informatica per tutti

Ormai nella vita chi non sa programmare è tagliato fuori. Il problema in Italia è poco presente, ma negli States fa molto discutere. Obama ha chiesto di insegnarlo nelle scuole, le grandi aziende sono d’accordo, la cosa prende piede poco alla volta. Così aumenterebbe il numero degli ingegneri che terrebbe alto il livello della tecnologia Usa, oltre a creare un sapere diffuso al passo con i tempi. Bello, eh?

Programmare, aldilà di quello che lasciano credere con il loro latinorum gli informatici, non è difficile. Almeno, questo è ciò che Code.org insiste nel dire. L’organizzazione non-profit ha creato un sito dove tutti possono imparare le basi della programmazione.

Il gioco (perché è in forma di gioco) è fatto in 20 passi, molto semplici. All’inizio si utilizzano gli uccelli e i maiali di Angry Birds, poi appare Mark Zuckerberg a farti i complimenti (se sei bravo) e a spiegarti i trucchi della programmazione. Per finire con ulteriori istruzioni da parte, stavolta, di Bill Gates. Con maestri così, difficile non imparare, o no? Il tutto dura, senza interruzioni, un’ora.

Per chi volesse provare, basta andare su questo sito. Noi di LinkPop l’abbiamo fatto. E sì, qualcosina l’abbiamo portato a casa.