Vi siete mai fatti una fotografia accanto a Hitler?

Corsi e ricorsi

Quando vi siete scattati quella foto davanti alla Torre Eiffel di sicuro non ci avete pensato. Ma proprio in quel punto lì, appoggiato al muretto, si era messo in posa anche Adolf Hitler, dopo aver conquistato Parigi. Il russo Sergey Larenkov è un maestro del Rephotography, l’arte di rifotografare un luogo a molti anni di distanza. Lui, pietroburghese, ama soprattutto scene della sua città che – allora si chiamava Leningrado – resistette eroicamente all’essedio tedesco per 900 giorni durante la Seconda Guerra Mondiale. Seconda Guerra Mondiale che è la vera fissazione artistica di Larenkov. Che anche quando viaggia, a Parigi, a Varsavia, a Praga, a Sebastopoli, a Yalta, Berlino, Odessa, Vienna… ricerca i luoghi immortalati durante il conflitto per mixarli col presente. Per saperne di più, fatevi un tour sul suo sito. Intanto gustatevi la selezione qui sotto:

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter