Cancellare i contenuti da Facebook si può. O forse no?

Quando un post ti rovina la vita

Su Facebook, per gli utenti non è facile cancellare contenuti specifici dalla propria timeline. Vecchi post, commenti, like che le persone vorrebbero far sparire dai propri profili, sembrano destinati a rimanere lì per sempre. E non solo, perché come vi abbiamo raccontato qui, Facebook riesce a salvare un post (o uno stato), anche quando questo non viene poi pubblicato dall’utente stesso.

Tutto ciò fa comprendere quanto sia alto il controllo sulle azioni dell’utente, da parte del social network di Mark Zuckerberg. Il problema che nasce  è quindi quello di come poter cancellare definitivamente un contenuto che non ci interessa più, o che non vogliamo sia presente nella nostra bacheca. Specialmente se si tratta di contenuti, magari sgradevoli, pubblicati in passato. Mentre l’utente ha la possibilità di salvare una copia di tutte le proprie attività, non c’è uno strumento che permetta di cancellare proprio i post del passato che non sono rilevanti né per l’utente che li ha pubblicati né per i suoi contatti.

Jennifer Golbeck della rivista Slate sostiene di effettuare in media dieci “attività” al giorno da quando ha iniziato a utilizzare Facebook, il che significa possedere circa 30mila contenuti da eliminare manualmente uno per uno. «Cancellare trentamila contenuti richiede un impiego enorme di tempo. Nel registro attività c’è un’icona a forma di matita accanto ad ogni contenuto. Cliccandoci sopra appare un menù opzioni: alcuni contenuti possono realmente essere cancellati. L’opzione “Cancella” è nel menù stesso» sostiene la Golbeck «ci sono voluti in media dai venti ai trenta minuti per cancellare i contenuti di un mese. Dopo circa dodici ore di lavoro ho deciso che era arrivato il momento di automatizzare il meccanismo».

Come si legge sul sito Yahoo.com ci sono alcuni strumenti che permettono di effettuare questa operazione di cancellazione. Si tratta di Facebook Timeline Cleaner e Absberge. Alcuni utenti sostengono che, nonostante l’utilizzo di questi programmi, i messaggi risultano ugualmente presenti nella propria timeline. La foto sotto mostra come utilizzare i programmi in questione, provateli anche voi e fateci sapere.