FotonotiziaUcraina, in vigore le leggi anti proteste

fotonotizia

Da oggi in Ucraina chi partecipa a manifestazioni non autorizzate, chi monta delle tende in un luogo pubblico, chi protesta a volto coperto o indossando un casco, o prende parte a un carosello con più di cinque auto rischia fino a cinque ani di carcere. È l’effetto delle nuove leggi anti protesta, approvati dal parlamento pochi giorni fa per alzata di mano e senza dibattito, ed entrate in vigore oggi 21 gennaio. Inutili gli appelli di Stati Uniti e Ue al governo di Kiev. Ma le manifestazioni a Kiev continuano.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, così come i giornali di carta e la nuova rivista letteraria K, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta