Facebook compra WhatsApp per 19 miliardi di dollari

Il servizio ha 450 milioni di utenti

Facebook ha raggiunto un accordo per comprare WhatsApp, il popolare servizio di messaggistica, per 19 miliardi di dollari. L’acquisizione avverrà in azioni e cash. Il testo della comunicazione alla Sec (equivalente Usa della Consob).

Il prezzo la rende la più grande acquisizione da parte di Facebook e segna un nuovo record per l’acquisto di una start-up tecnologica. 

Facebook pagherà 4 miliardi di dollari in contanti (cash) e 12 miliardi in azioni. Altri 3 miliardi di dollari in azioni privilegiate saranno garantite ai fondatori e impiegati di WhatsApp. Quest’ultima parte sarà distribuita nei prossimi quattro anni. 

«WhatsApp è sulla strada per connettere un miliardo di persone. I servizi che raggiungono questo traguardo sono tutti incredibilmente di valore», ha detto il fondatore e ceo di Facebook Mark Zuckerberg in una nota. «Conosco Jan da molto tempo e sono entusiasta di collaborare con lui e con il suo team per rendere il mondo più aperto e connesso», ha aggiunto riferendosi a Jan Koum, co-fondatore e amministratore delegato di WhatsApp. 

WhatsApp ha più di 450 milioni di utenti mensili, il 70 per cento dei quali attivi. 

«Il coinvolgimento estremamente elevato degli utenti di WhatsApp e la rapida crescita sono guidati dalle funzionalità di messaggistica semplici, potenti e istantanei che offriamo», ha dichiarato Koum. «Siamo entusiasti e onorati di collaborare con Mark e Facebook, mentre continuiamo a portare il nostro prodotto a sempre più persone in tutto ilmondo». 

Come parte dell’accordo, Koum entrerà a far parte del board (consiglio di amministrazione) di Facebook. 

Se la fusione non sarà completata, Facebook pagherà a WhatsApp 1 miliardo di dollari in contanti e 1 miliardo di dollari in azioni.