Se Internet fosse una mappa sarebbe così

Rappresentazioni cartografiche

Nell’infinita quantità di mappe su Internet, sul mondo e su come Internet somigli al mondo, questa del designer slovacco Martin Vargic ha molto da dire. Con una traduzione del mondo informatico su scala geografica che più o meno identifica le popolazioni ai membri attivi di un sito, le acquisizioni delle società alle ridefinizioni dei confini politici, riscrive il mondo della rete in un modo senz’altro più familiare.

La mappa di Vargic è divisa in due parti distinte: «Il continente orientale, il Mondo Antico, che ospita le società di software, di giochi e di alcuni siti dedicati alla vita reale». Il Mondo Nuovo, invece, che è formato dai social network, dai motori di ricerca, dai siti di video, blog, forum e siti di arte.

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter