Immagini di uomini e donne senzatetto, senza stereotipi

Fotografie

Una serie di ritratti di donne e uomini senzatetto. Il progetto del fotografo olandese Jan Banning è quello di ritrarre homeless evitando di enfatizzare il lato drammatico della loro esistenza, cercando di mettere in primo piano l’aspetto umano e reale delle persone che incontrava. L’idea è cominciata nel settembre del 2010, quando dagli Usa il 701 Center for Contemporary Art (CCA) è arrivato l’invito a occuparsi del progetto.

“Il mio approccio comportava l’impiego di fotografie non drammatiche, senza bianco e nero (un tipo di colore spesso associata alle fotografie di senzatetto). E allora, invece di presentarli come Altro e, per logica, qualcosa di diverso da noi, ho voluto scattare i loro ritratti in uno studio, con dietro un sfondo neutro, mettendo in luce la loro individualità e non i loro stereotipi. In sostanza, voglio mostrare chi sono e non come vengono bollati”. 

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta