Venti quadri storici visti su Google Street View

Le foto di Halley Docherty

Halley Docherty ha creato una serie di gallerie fotografiche che creano un’intersezione fra passato e presente. Docherty si occupa di “posizionare” quadri storici nel luogo che ritraggono usando Google Street View. Si tratta di quadri che vanno dal XVII al XX secolo e mostrano i cambiamenti urbani nei secoli o, talvolta, quanto poco siano cambiate le città ritratte dai pittori, da Canaletto a Hopper.

All’entrata del Monte del Tempio, Gerusalemme (1886) di Gustav Bauernfeind. 

Dipinto dell’italiano Fausto Zonaro (circa 1890) del ponte sul Galata.

Nighthawks (del 1942) di Edward Hopper

Dipinto del 1832 del giapponese Utagawa Kuniyoshi

Visione notturna della Saruwaka Street a Tokyo, datato 1856 di Utagawa Hiroshige

Visione urbana di Tokyo di Utagawa Hiroshige

Cortile dello scalpellino (dipinto fra il 1726-30) da Canaletto

L’opera di Francesco Guardi, realizzata fra il 1760 e 1765 di Piazza San Marco verso la Basilica

Regata sul Canal Grande (datato circa 1740) di Canaletto

Jean Béraud, Le boulevard des Capucines devant le théâtre du Vaudeville opera datata 1889

Jean Béraud, La Modiste Sur Les Champs-Élysées: i Campi Elisi nel 1889

L’opera di Nicolas-Jean-Baptiste Raguenet, realizzata nel 1756, che ritrae Parigi fra il Ponte di Notre Dame e il Pont au Change

Adolphe Ladurner, nel suo quadro del XIX secolo ritrae una parata nella Piazza del Palazzo a  San Pietroburgo

Ludwig Franz Karl Bohnstedt, nella sua opera la Nevsky Prospekt a San Pietroburgo ritratta nel 1847

Anversa nell’opera datata 1643 di David Teniers II 

Eduard Gärtner, Spittelmarkt (datato 1833)

La Berlino di metà Ottocento nel dipinto Opernhaus di Eduard Gaertner

Gerrit Adriaenszoon Berckheyde ritrae Amsterdam nel 1672

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter