Come saranno le nostre città ricoperte d’acqua

Come saranno le nostre città ricoperte d’acqua

Gli scenari della fine del mondo sono da sempre – prima ancora della scrittura dell’Apocalisse, apocalittici. Una delle catastrofi che adesso fanno più paura è lo scioglimento dei ghiacci antartici dovuto all’aumento della temperatura globale: porterebbe a un innalzamento del livello del mare in tutto il mondo. Il risultato sarebbe terribile.

Venezia, come tutti sanno, sarebbe sommersa da tempo. Ma anche New York e altre città della costa. Sono tanti che hanno tentato di rendere in modo visivo questo tipo di proiezione nel futuro, ma nessuno come Nickolay Lamm, che ha creato delle simulazioni precise per diversi luoghi del mondo. Ad esempio, così:

 https://www.youtube.com/embed/x9gL8r7x14M/?rel=0&enablejsapi=1&autoplay=0&hl=it-IT 

Uno dei problemi è che il futuro rischia davvero di essere così. Di fronte a questa prospettiva, ci si trasferirà all’interno. Oppure si dovrà imparare a nuotare sempre meglio.

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter