Siti veloci per imparare a scrivere in inglese

Siti veloci per imparare a scrivere in inglese

Una delle cose più difficili quando si impara una nuova lingua è la scrittura. In genere, all’inizio, sembra una delle cose più semplici, ma è un’illusione. Si scrive a un livello elementare, si tratta di frasi semplicissime e di solito funzionali a ottenere informazioni immediate.

Man mano che la competenza linguistica aumenta, ci si rende conto di quanto poco si padroneggi lo strumento della scrittura. Lo stile, l’ordine, la correttezza diventano problemi enormi. E per imparare bisogna faticare molto, esercitarsi ogni giorno e sbagliare, ma con consapevolezza.

Esistono tre siti che possono essere un valido aiuto per chi volesse focalizzarsi sull’inglese. Pensati per un pubblico madrelingua, costituiscono in realtà una ottima sfida per gli stranieri.

Language is a virus

Ci sono decine di esercizi, suggerimenti, tracce, giochi ed esperimenti di scrittura collaborativa. Per chi si sentisse in grado, il sito offre assistenza per chi volesse pubblicare o vendere.

Write or Die

Uno dei più potenti: è un programma che ha il compito precipuo di eliminare il blocco dello scrittore. Ti tiene d’occhio con severità e misura la produttività. C’è anche la possibilità che le parole comincino a scomparire se scrivi troppo lento. Diabolico.

The Write Practice

Se avete bisogno di consigli e di incoraggiamento, di idee e di qualcuno che sorvegli la vostra scrittura, questo è il sito giusto. Con un prontuario imperdibile.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta