L’artista che suonava i cerchi dei tronchi d’albero

L’artista che suonava i cerchi dei tronchi d’albero

L’idea dell’artista tedesco Bartholomäus Traubeck è insieme folle e geniale. Ha preso sezioni dei tronchi d’albero (si spera già tagliati), le ha assottigliate fino a farle diventare dei dischi e le ha suonate come se fossero dei vinili.

Non è bastato il semplice giradischi, com’è ovvio: Traubeck ha dovuto inventarsi un macchinario apposito che riuscisse a leggere le venature del legno e trasformarle in suoni. Il risultato è suggestivo, perché traduce questi segnali in note di pianoforte. Il progetto si chiama Years (del resto, ogni cerchio equivale a un anno di vita di un albero) e potete ascoltarlo qui.