Il primo cartone della storia era divertentissimo

Il primo cartone della storia era divertentissimo

Ormai, per chi è abituato alle magie della Pixar e della Disney, guardare il primo film animato può lasciare un po’ freddi. Ma per il pubblico del 1906 era un miracolo: si chiamava Humorous Phases of Funny Faces. Non è molto raffinato, ma è sempre divertente. È questo:

 https://www.youtube.com/embed/wGh6maN4l2I/?rel=0&enablejsapi=1&autoplay=0&hl=it-IT 

L’autore è James Stuart Blackton, che aveva cominciato la sua carriera come giornalista, per virare ai fumetti. Nel 1896 lavorò con Thomas Edison per lanciare la sua ultima invenzione, il Vitascope, che altro non era se non un proiettore un po’ rudimentale. È ìl che inizia a entrare nel nuovissimo mondo del cinema: è il momento della fondazione della American Vitagraph Company, con cui creò alcuni adattamenti di Shakespeare e di Charles Dickens. Ma la sua specialità era la sperimentazione, e così nel 1900 arriva The Enchanted Drawing, che anticipa molti temi di Humorous Phases.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, così come i giornali di carta e la nuova rivista letteraria K, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta