Olasagasti presenta i suoi prodotti a Expo Milano

Olasagasti presenta i suoi prodotti a Expo Milano

Dalla Sicilia, alla Spagna, all’Expo di Milano. La storia delle conserve ittiche Olasagasti è un racconto avvincente; un romanzo in cui il mare ha un ruolo centrale, ma non manca anche una bella storia d’amore.

Per raccontare questa e altre vicende, lo scorso giovedì 16 lugliol’azienda Olasagasti è stata invitata all’Expo di Milano, all’interno del Padiglione Spagna, dove ha presentato un interessante intervento su “Il paese basco in tavola”.

Quello della famiglia Olasagasti-Orlando è un successo costruito nel tempo; un racconto fatto di emigrazione, scatole di latta e tanto pesce. Per noi di Foodscovery è sempre un piacere raccontare i successi dei nostri produttori.

È l’inizio del secolo scorso, quando la famiglia Orlando, specializzata nel settore ittico, decide di lasciare la Sicilia per partire alla volta del nord della Spagna, nei Paesi Baschi.

Qui Salvatore trova un mare straordinariamente pescoso, ideale per proseguire e ampliare la sua attività. Ma non è solo il pesce a trattenerlo e a farlo innamorare di quella terra, lì conosce Simona Olasagasti, la donna che di lì a poco diventerà sua moglie.

Da allora è trascorso del tempo, tanti pesci sono passati nelle reti di quattro generazioni di pescatori e conservatori della famiglia. Ciò che non è cambiato è l’amore per il proprio lavoro e la ricerca ininterrotta del miglioramento.

Tra i prodotti presentati all’Expo, diverse qualità di tonno in scatola, ognuna lavorato in una maniera specifica, con particolare attenzione al Tonno Alalunga e alle acciughe del Mar Cantabrico. Il momento dell’assaggio ha letteralmente incantato i presenti, che hanno anche apprezzato l’accostamento con il vino basco Txcoli.

Continua a leggere su Foodscovery Magazine

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter