L’infografica che ti fa viaggiare nel tempo

Si comincia dall’inizio, cioè dal Big Bang, fino ad arrivare ai giorni nostri. In mezzo, migliaia di pagine Wikipedia che mostrano l’evolversi della storia e di come viene immaginata

Quando ci si guarda indietro per vedere l’infinita distesa della storia, si può arrivare, con lo sguardo, fino a un certo punto. Dopo, cresce la nebbia, che oscura ogni cosa: il ricordo, la memoria, la ricostruzione. Eppure esiste uno strumento in grado di ripercorrere, almeno fin dove è possibile, e per quanto sia possibile, tutto ciò che è avvenuto finora. E lo fa con una infografica.

Il progetto, realizzato dal designer Matan Stauber, si chiama Histography. È uno strumento interattivo ma molto semplice che mette insieme le voci di Wikipedia (ogni voce, un punto sulla timeline) e una linea del tempo. Comincia dall’inizio, cioè dal Big Bang, circa 14 milioni di anni fa. Ci si può muovere nel tempo, con il cursore, e selezionare un punto (che, come detto sopra, corrisponde a una voce di Wikipedia).

Nella timeline c’è tutto: eventi sportivi, politici, militari. Ci sono anche momenti importanti ma meno facili da collocare nel tempo, come l’invenzione del fuoco. Quello che si nota è che i punti sono aggiornati di continuo, e che, con l’avvicinarsi al presente, aumentano in modo impressionante.

Qui le istruzioni, in un video:

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, così come i giornali di carta e la nuova rivista letteraria K, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta