I migliori siti di viaggio per partire subito

Visto che c’è il ponte, e che Natale è dietro l’angolo, meglio non farsi sfuggire l’occasione di passare qualche giorno in giro per il mondo

Visto che è tempo di vacanze, ponti e viaggetti, è ora di partire. Il tema del viaggio è uno dei più amati da LinkPop, che non si stanca mai di proporre mete imprevedibili e metodi per spostarsi (ad esempio, sono parecchie le istruzioni per fare la valigia in modo efficace distribuite nel tempo).

Ora è il momento dei siti. Esistono migliaia di siti di viaggio, ma ne sono stati scelti quattro, da una lista più curata (ma molto anglocentrica) dell’Independent. Tutti molto semplici da usare, e nonostante affrontino tutti lo stesso argomento, ciascuno mantiene le proprie caratteristiche specifiche.

Adioso

Un motore di ricerca per voli aerei, come ce ne sono tanti. Con la differenza che è fatto per chi non ha necessità di fissare una data precisa. Si possono fare ricerche più generiche, come “Milano – Alaska”, dal 15 al 25 dicembre. Visto che il prezzo per questo viaggio è vertiginoso (provare per credere), il sito permette di attivare un email alert per essere avvisati quando si affacciano proposte più alla portata di budget meno principeschi.

Gogobot

È un sito complesso. Permette di selezionare le mete, di scegliere gli alberghi ma, al tempo stesso, funziona come un social network di viaggiatori. Si spuntano le proprie preferenze (arte, sport, natura, etc.) e si diventa membri di una tribù, che condivide gli stessi interessi. Questo diventa un filtro: le proposte più interessanti verranno mostrare proprio sulla base delle scelte di chi si proclama, per esempio, “amante della vita aperta”, o “attento alla famiglia”. Un modo per seguire la corrente dei propri simili.

MrandMrsSmith

Si ispira all’omonimo film, ma con le avventure di spionaggio della coppia Angelina Jolie e Brad Pitt ha poco a che vedere. È un sito lussuoso, che propone mete di viaggio lampo per amanti e innamorati in posti da favola (e, per questo, non sempre economici). Al momento, per capirsi, propone di passare il ponte dell’8 dicembre a Marrakech. In un palazzo storico.

The Man in Seat 61

E se non si vuole prendere l’aereo, c’è sempre il treno. Il sito non è bello, ma è fatto bene e aiuta. Fornisce percorsi, informazioni e prezzi delle ferrovie di tutto il mondo. Basta scegliere la città e si avranno tutti i dati necessari per raggiungerla.