Garanzia Giovani. Ragazzi svegliatevi, ci sono 124 milioni di euro per chi apre una start up

C'è un nuovo fondo di 124 milioni di euro destinato ad aiutare chi vuole aprire una start-up: ma i potenziali beneficiari sono meno di 500 in tutta Italia. Come correre ai ripari?

C’è un nuovo fondo di 124 milioni di euro destinato ad aiutare chi vuole aprire una start-up: ma i potenziali beneficiari sono meno di 500 in tutta Italia.

Lo racconta oggi la testata Repubblicadeglistagisti.it: siamo all’interno del maxi progetto Garanzia Giovani, che da due anni persegue – con alterne fortune – lo scopo di aiutare gli under 30 che non studiano e non lavorano a trovare una collocazione professionale.

Il rischio è che quei 124 milioni, che sulla carta potrebbero finanziare ben 4.200 start-up di giovani italiani, restino inutilizzati

Il programma prevede che, una volta iscritti, si possa accedere a una rosa di varie “misure”: si va dal tirocinio al corso di formazione passando per il servizio civile o le esperienze all’estero. Una delle misure è proprio quella dell’accompagnamento all’autoimpiego, cioè appunto all’avvio di un lavoro in proprio. Ma in verità, su un milione di iscritti a Garanzia Giovani, solo meno di 500 persone hanno usufruito di questo servizio – quantomeno fino alla fine del 2015. E sono proprio loro gli unici che oggi potrebbero fare richiesta di accesso a quel fondo, che prevede prestiti a tasso zero fino a 50mila euro con un ammortamento su ben 7 anni e senza bisogno di fornire garanzie personali: condizioni dunque estremamente vantaggiose.

«Se avete anche un minimo di propensione al lavoro autonomo vi conviene fare richiesta della misura “autoimpiego”»


Eleonora Voltolina, direttore di Repubblicadeglistagisti.it

Il rischio è che quei 124 milioni, che sulla carta potrebbero finanziare oltre 4mila start-up di giovani italiani, restino inutilizzati. Preoccupazione che induce Eleonora Voltolina, direttore della Repubblica degli Stagisti, a dare un “consiglio spassionato” ai giovani: «Se avete anche un minimo di propensione al lavoro autonomo vi conviene fare richiesta della misura autoimpiego. Nei prossimi mesi sembra proprio essere quella che metterà a disposizione più opportunità e sulla quale ci sarà meno competizione». L’obiettivo dichiarato del ministero del Lavoro è adesso quello di far aumentare…

Continua a leggere su REPUBBLICA DEGLI STAGISTI

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, così come i giornali di carta e la nuova rivista letteraria K, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta