Il primo film in assoluto di Sherlock Holmes

Un ritrovamento fortuito e fortunato permette di ritrovare la prima apparizione dell’investigatore sul grande schermo. Resta un mistero: chi era il primo attore a impersonarlo?

È il personaggio letterario più rappresentato nel cinema (e in televisione). Può vantare un elenco molto fitto di attori che lo hanno impersonato, tra cui Michael Caine. Ha viaggiato ovunque (sempre nella fantasia degli attori), perfino nello spazio. Addirittura, in una versione sovietica, ha cambiato sesso ed è diventato una donna, interpretata da Ekaterina Vasylieva.

Sherlock Holmes è (stato) tutto questo. L’investigatore nato dalla penna di Arthur Conan Doyle ha vissuto una nuova primavera sul grande e piccolo schermo, fin dall’inizio del secolo. Pochi lo sapevano, ma il primo film ispirato alle avventure e alle indagini di Holmes risale al 1900. Il film si intitola Sherlock Holmes Baffled. Il regista era Arthur W. Marvin, ma l’attore che interpreta Holmes è rimasto sconosciuto.

Il film, rimasto nascosto a lungo in un archivio della Biblioteca del Congresso, è stato ritrovato da Michael Pointer. O meglio: ciò che è saltato fuori è una versione in carte singole, da guardare con il mutoscopio, una specie di peepshow di molti anni fa. Anche qui, c’è voluta una lunga indagine, ma alla fine il mistero è stato risolto. Ed è qui:

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter