Quanto è comune il giorno in cui sei nato?

Si nasce in tutti i giorni, ma ci sono periodi dell’anno in cui i lieti eventi sono più concentrati rispetto ad altri periodi. Quali sono?

Non tutti i giorni sono buoni per nascere. O meglio, ce ne sono alcuni in cui la concentrazione delle nascite è più alta e altri che, invece, sono meno gettonati. Secondo un articolo del New York Times, frutto di un lavoro titanico che ha preso in considerazione il numero dei nati dal 1973 al 1999 negli Stati Uniti, poi ripreso dal bogger Mat Stiles, esistono periodi più ricchi di nascite rispetto ad altri.

La conseguenza è che non tutti i compleanni sono uguali. Ce ne sono alcuni più comuni e alcuni più rari. Chissà qual è il vostro.

Tra tutte le 366 possibilità, si nota che, almeno negli Usa, i periodi più coperti sono quelli estivi, cioè da giugno e ottobre. Lo si può vedere in questa grafica:

Volendosi spingere oltre, si può anche stabilire, sulla base delle nascite, anche i periodi per il concepimento – basta un semplice calcolo. Sono, nella maggior parte dei casi, i freddi e noiosi mesi autunnali e invernali.