Dallatana censura il bacio gay: è questo il nuovo corso della Rai renziana?

Nella serie "Le regole del delitto perfetto" il bacio omosessuale tra Jack Falahee e Conrad Ricamora viene sforbiciato. Colpa del solito funzionario troppo zelante? Difficile sostenerlo

Alla faccia della “rete anticonformista”. Della tv contemporanea, in grado di rappresentare le dinamiche della società moderna. Raidue e la sua direttrice Ilaria Dallatana sono nei casini a causa della censura di un bacio omosessuale in un episodio della prima stagione della serie Le regole del delitto perfetto trasmessa venerdì scorso in prima serata.
A qualcuno che l’aveva già visto su qualche tv a pagamento non è sfuggito il taglio delle effusioni tra Connor e Oliver (gli attori Jack Falahee e Conrad Ricamora) e si è scatenato un putiferio. “Eccesso di pudore di una funzionaria”, si è giustificata Dallatana. Rimarcando che la sua rete sta mandando in onda serie come Jane the Virgin che tratta di maternità surrogata, e sottolineando che “anche queste polemiche ci aiutano a prendere le giuste misure”. In attesa che ciò avvenga, Raidue ha deciso di mandare in onda la versione integrale dell’episodio.

CONTINUA A LEGGERE SU CAVEVISIONI.IT

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter