Fermi tutti: abbiamo l’unica apparizione in video di Marcel Proust

Gli appassionati dello scrittore francese hanno di che gioire: sembra che, tra le riprese di un matrimonio del 1904, sia apparso, in pochi secondi anche lui. Con i vestiti dell’epoca

Scende le scale spedito, vestito con una redingote grigio perla e un cappello melone, incrocia gli altri ospiti ma non si ferma. Secondo alcuni studiosi, l’individuo catturato in un filmato girato nel 1904, in occasione delle nozze di Elaine Greffuhle, figlia della contessa Greffuhle, e di Armand de Guiche, sarebbe nientemeno che lo scrittore francese Marcel Proust. E sarebbero le sue uniche immagini in movimento.

Lo sostiene il professor Jean-Pierre Sirois-Trahan, dell’Università Laval, nel Québec, nell’ultimo numero della Revue d’études proustiennes. Il filmato è questo.

L’evento avviene al 37esimo secondo: l’uomo che appare, in grigio e frettoloso, sarebbe proprio lui. Stessa silhouette, stesso profilo, stesso stile. Del resto, la sua presenza al matrimonio è documentata: Proust, come l’uomo nella ripresa, non era accompagnato. In più, anche il personaggio delle scale è vestito in modo molto elegante, seguendo la stessa moda che all’epoca seguiva anche Proust, cioè quella del dandy all’inglese. Guarda caso, portava un bel cappotto grigio perla e un cappello color melone. È lui o non è lui?

Proust era un trentenne mondano, bazzicava i circoli aristocratici, si circondava della gente più bella in circolazione. Ogni dettaglio della sua esistenza è noto, e per questo è più facile far combaciare i dati. A quanto pare, si può davvero pensare che, in quei pochi istanti in cui scendeva le scale, sia rimasto immortalato su una pellicola inaspettata. Il tempo perduto da ricercare, forse, era proprio quello lì.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta