Altro che cartine: le canne del futuro si fanno con le rose

Una nuova moda partita in Francia e destinata a conquistare il mondo. Gli amanti dei fiori saranno scandalizzati, ma se ne facciano una ragione

Usare le cartine per farsi una sigaretta? Roba da vecchi. La nuova moda, lanciata in Francia a settembre, è di impiegare, piuttosto, petali di rosa. Molto più romantico, n’est pas?

Un sistema nuovo che, assicurano, si può usare per le sigarette che – oddio – anche per le canne (alias spinelli). Non ci vuole molta tecnica, in realtà. Basta dare un’occhiata a questo video e nel giro di poco si diventa maestri. È la mossa ideale per finire al centro dell’attenzione alle feste: romantici ma trasgressivi, guns (metaforici) & roses (letterali).

È una novità, ma attenzione: questo non implica, che, all’improvviso, le rose vendute dai bengalesi si rivelino utili. Al contrario: l’unica raccomandazione è di non usare fiori trattati. Le sostanze chimiche adoperate per conservare e modificare i colori dei fiori, se fumate, sono nocive. Oltre che disgustose.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, così come i giornali di carta e la nuova rivista letteraria K, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta